You inspire us, who inspire you?

You inspire us, who inspire you?

16 luglio 2018Design stories

Alcuni progetti sono preziosi, per il loro intento e per come vengono realizzati. The Observers è sicuramente uno di questi. L’idea è semplice e a suo modo suggestiva: di volta in volta si chiede a un celebre fotografo di raccontare quali libri fotografici lo hanno maggiormente ispirato. Tra i fotografi che sono già stati pubblicati sul sito … Leggi tutto

The new me is beauty

The new me is beauty

24 giugno 2018Design stories

Di recente mi è capitato di rivedere un vecchissimo e celebre TED Talk. Nel video, con pochi semplici esempi, Don Norman spiega come funzionano le nostre emozioni di fronte agli oggetti e alle situazioni, quali reazioni generano e come ci aiutano (o non aiutano) a portare a termine ogni azione. Non solo, descrive dettagliatamente come la bellezza e la … Leggi tutto

Law of UX

Law of UX

22 febbraio 2018Design stories

«Show, don’t tell» dice un vecchio adagio. E niente è più vero se si parla di design.  Jon Yablonski, front-end designer, ha trovato il modo più efficace per raccontarlo. Laws of UX spiega, riassume, esplicita, dimostra e chi più ne ha più ne metta, alcuni dei più noti principi della user experience. Ora potrei postare varie foto, uno screenshot … Leggi tutto

Big Little Lies, o della molteplicità del male

Big Little Lies, o della molteplicità del male

5 aprile 2017Teledipendenze

Poche questioni sono difficili da raccontare come le articolate interazioni di un gruppo di donne. Poche sono ardue da comprendere come le rivalità che si possono scatenare quando ci sono di mezzo i figli. Ciò che poi è proprio impossibile da spiegare è la dipendenza dalla violenza psicologica, prima ancora che fisica. David E. Kelly … Leggi tutto

The Americans, tutto è lecito in amore e in guerra fredda

The Americans, tutto è lecito in amore e in guerra fredda

3 marzo 2015Teledipendenze

Non deve essere facile, come diceva qualcuno, rimanere fedeli agli ideali della propria giovinezza e allo stesso tempo prendere atto che il mondo è cambiato intorno a te. Non deve esserlo, soprattutto, se per lavoro fai la spia russa in un paese straniero e i tuoi figli sono nati e cresciuti come cittadini americani. Ma non … Leggi tutto

Come farsi odiare dalle amiche: Ethan Hawke, Julie Delpy e certi ideali tardo-adolescenziali

Come farsi odiare dalle amiche: Ethan Hawke, Julie Delpy e certi ideali tardo-adolescenziali

25 febbraio 2014Left Wing, Teledipendenze

“Allora, questa macchina del tempo, come funziona? C’è bisogno che io sia nuda per farla funzionare?”. “Eh sì, è un vero problema, i vestiti non viaggiano nel continuum spazio-temporale”. Non è l’approccio di due ventenni al primo appuntamento. Avrebbe potuto esserlo, se solo fossimo in un altro decennio. È la scena con cui si conclude … Leggi tutto

Perché Lost è sempre stata una serie sulla fede

Perché Lost è sempre stata una serie sulla fede

7 novembre 2013Left Wing, Teledipendenze

Nel numero 1 di Left Wing: La verità è che Lost è sempre stata in tutto e per tutto una serie sulla fede. Sulla fede dei suoi telespettatori, che hanno seguito senza un momento di esitazione ogni più assurdo sviluppo della trama, confidando di poter un giorno scoprire tutto l’inspiegabile. Sulla fede dei suoi personaggi, … Leggi tutto

Film per ragazzine e coscienza di classe

Film per ragazzine e coscienza di classe

7 ottobre 2013Left Wing

Il numero 0 di Left Wing di carta è uscito nel luglio scorso. Ora è online anche la parte che mi riguarda. C’è questa scena. Interno fabbrica: fumo, scintille, lamiere che si sovrappongono, operai al lavoro. L’inquadratura si stringe su uno di loro, una maschera da saldatore a proteggere il viso, e sulla maschera un … Leggi tutto