Il pm Woodcock e il suo straordinario talento interpretativo:

Insomma, nessuno si prende mai il disturbo di fare seriamente ciò per cui viene pagato. Nessuno tranne il pm Woodcock, naturalmente. Non che poi anche lui faccia proprio il suo lavoro in senso stretto, in compenso però fa quello di tutti gli altri. E quasi ci verrebbe da dire che sia un talento sprecato, ma bisogna ammettere che anche dal suo piccolo avamposto di Potenza se la sta cavando piuttosto bene.

2 Comments

  • anche non si arrivasse a nulla di penalmente rilevante,mi chiedo:”ma gli italiani hanno un’idea più precisa e reale del paese in cui vivono,della gente che li governa,delle celebrità che ‘mantengono’guardando la televisione,ora o prima di quest’inchiesta del tanto insultato woodcock?”..io penso adesso…ce ne vorrebbe una all’anno di queste inchieste..contentissimo che i miei soldi di contribuente vengano ‘sprecati’in questo modo…un cittadino ha il pieno diritto,tanto per fare un esempio,di sapere se una persona che lui ha eletto,quando prende decisioni che ricadranno sul paese sia strafatto di cocaina..un telespettatore ha il pieno diritto di sapere se tutte le storie che gli vengono propinate da programmi tipo’uomini e donne’o i vari reality siano vere o montate..poi può scegliere con cognizione di causa se guardarle o meno..ma molti io penso che,sapendo come vanno le cose la tv la spengono…non è voyeurismo..è che siamo noi che eleggiamo certe persone..e siamo ancora noi che facciamo la fortuna dei personaggi televisivi guardandoli..e quindi abbiamo diritto a conoscere una situazione generale del paese che sia il + veritiera possibile..ce l’abbiamo ora o ce l’avevamo prima?…w woodcock!

Comments are closed.